Valid HTML 4.01 Transitional    electronicszone.it-Google pagerank and Worth CSS Valido!
             
SEZIONE CORRENTE ALTERNATA
  jumper       led       jumper       led       jumper               make me home   bookmark   contact  

Variatore di velocità per motori a CA.

Il circuito oggetto di questa pagina necessita di una premessa. Posseggo un drill multifunzione, che utilizzo anche per lavori di elettronica, per: forare, smerigliare, levigare, tagliare, etc. Un giorno lo stesso ha smesso di funzionare al che mi sono cimentato nella sua riparazione. Sostituito Triac e il Diac tutto è tornato alla normalità. Ho pensato quindi di pubblicare lo schema elettrico del Drill del quale ometto la marca per ovvi motivi. Il motore, a spazzole, oggetto del presente variatore di velocità possiede una potenza di 130 W e gira alla massima velocità quando viene azionato l'interruttore S1, incorporato nel potenziometro regolatore. Sotto lo schema elettrico è visibile una foto del variatore di velocità.





Componenti

Il componente principale del controllo di velocità dell'utensile è il TRIAC (nella pagina esperimenti è disponibile una pagina di illustrazione e esperimenti sullo stesso, per andare alla predetta pagina clicca quì). Nell'immagine sottostante è visibile il simbolo grafico e la disposizione dei 3 terminali del componente, un BT136. Il componente deputato a fornire l'impulso di innesco del TRIAC è un DIAC (anche per questo componente è disponibile una pagina di illustrazione, per andare alla predetta pagina clicca quì). Il simbolo grafico del Diac è visibile nell'immagine sottostante a fianco di quello del Triac.

Triac e Diac package e pins





Schema Elettrico

schema elettrico
  • TRIAC1 = BT136
  • DIAC1 = DB3
  • R1 = 15 KOhm - 1/2 W
  • R2 = 5,6 MOhm - 1/4 W
  • C1 = 0.1 uF - 300 Vl (condensatore antidisturbo)
  • C2 = 68 nF
  • L1 = (induttanza antidisturbo)
  • L2 = (induttanza antidisturbo)
  • P1 = Pot. 500 KOhm con Interruttore

Descrizione

Il controllo della velocità del motore è costituito dall'accoppiata Triac/Diac. In particolare a mezzo del condensatore C2 delle resistenze R1, R2 e del potenziometro P1 si regola la velocità del motore variando la tensione di innesco del Diac e quindi la conducibilità del Triac. Le induttanze L1, L2, in congiunzione con il condensatore C1, hanno lo scopo di ridurre le interferenze sulla linea elettrica, mentre azionando l'interruttore S1, posto a fine corsa del potenziometro, si shunta il controllo di velocità e quindi il motore è sottoposto direttamente alla tensione di rete. L'immagine sottostante è una foto dell'utensile aperto nella quale è visibile la componentistica.





foto variatore di velocità

            Ottimizzato per IE 4+ e una risoluzione di 1024 X 768 px
jumper             © Copyright 2008/2014 Electronics' Zone             jumper
disclaimer